Lavorare a Dublino

Dublino è la capitale della Republica d’Irlanda e ha una popolazione di 1 milione di abitanti. La città si trova nell’Irlanda centro-orientale ed è ben collegata con il resto dell’isola. A Dublino si trova un aeroporto internazionale che offre voli verso destinazioni in Europa, America del Nord e in Medio Oriente.

Lavorare a Dublino: opportunità lavorative

A Dublino hanno sede tantissime aziende. Tradizionalmente sono soprattutto multinazionali provenienti da due settori che investono nella capitale irlandese: case farmaceutiche e tech-company.
Molte tech-company hanno deciso di aprire qui il loro Head Quarter EMEA (Europe, Middle East, Africa) e approfittare del basso livello di imposte sulle società, equivalente al 12,5% del profitto lordo.
Tra queste aziende vi sono Google, Facebook, LinkedIn, Zendesk, Autodesk, Symantec, Salesforce, Airbnb, Dropbox ed altre.

Normalmente gli Head Quarter EMEA includono diversi dipartimenti come Vendite, Customer Servizi, Finanza, Risorse Umane, Data Analytics o Insights e Marketing. Nella maggior parte dei casi, un candidato ha bisogno di almeno due anni di esperienza per lavorare a Dublino in uno di questi Head Quarter.

Le aziende farmaceutiche invece hanno una struttura differente, e nella maggior parte dei casi hanno uno stabilimento di produzione fuori dalle maggiori città e uno Shared Services Center (SSC) in una città, come Dublino. Gli SSC offrono opportunità in Finanza, Risorse Umane, ed in alcuni casi in Supply Chain (Logistica). Pfizer, Jazz Pharmaceuticals e Abbott hanno tutte SSC a Dublino.

Un’azienda che offre opportunità di lavoro ai neolaureati è Accenture. Alcune multinazionali (in alcuni casi le stesse tech-company ubicate a Dublino) decidono infatti di dare in outsourcing alcune funzioni ad Accenture. Questo significa che verosimilmente lavoreresti in un progetto per un’azienda terza.

Infine sono disponibili molte posizioni nel settore bancario: AIB, Citi, JP Morgan, Bank of Ireland, Ulster Bank e KBC sono alcune delle banche presenti nella città.

Esperienza richiesta

Come menzionato sopra, per lavorare a Dublino è solitamente necessario avere esperienza lavorativa. La maggior parte delle posizioni presso aziende multinazionali a Dublino richiede almeno due anni di esperienza.

Il tipo di esperienza più richiesto è normalmente nei settori delle Vendite, Marketing, Finance, Data Analytics, Risorse Umane, Customer Service e Bancario.

Stipendi

I salari dipendono dall’esperienza e dal settore. Un neolaureato può probabilmente iniziare con un salario lordo annuo di EUR 20,000 /22,000 e aumentare velocemente in base al settore.
Per i professionisti che puntano a lavorare a Dublino nella Finanza è importante avere la qualifica ACCA. Un contabile qualificato con 5 anni di esperienza può facilmente guadagnare uno stipendio annuo lordo di EUR 50,000 / EUR 60,000.
Gli stipendi nel settore delle Vendite dipendono in gran parte dalle commissioni, ma possono essere significativamente più alti che in Finanza.
Il mercato del lavoro è estremamente flessibile e molti professionisti cambiano lavoro ogni anno.

Una delle prime domande durante il processo di selezione sono le “salary expectations”, ovvero il salario che desiderate. Preparatevi a fornire un salario annuo lordo. A differenza dell’Italia, il salario non viene discusso a livello mensile, ma annuo.
Inoltre, sono spesso richieste le referenze dei vostri due ultimi datori di lavoro.

Casa e trasporto pubblico

Dublino è diventata sempre più costosa, specialmente per quanto riguarda gli affitti. Il migliore sito internet dove potete cercare casa è daft.iequi troverete sia appartementi che singole stanze in affitto.

E’ importante sapere che l’Irlanda è nel mezzo di un’emergenza abitativa, e trovare casa è estremamente difficile. Inoltre sono spesso richieste le referenze del vostro precedente locatore, chiamato landlord in Irlanda.
A livello di trasporto pubblico Dublino offre bus e 2 linee di tram (chiamata Luas): la linea rossa è attiva nella parte settentrionale della città, mentre la linea verde connette il centro città alla zona meridionale. L’abbonamento mensile alla Luas costa EUR 110 e vi consente di utlizzare entrambe le linee.

Esiste anche una connessione ferroviaria chiamata Dart che connette i paesi ed i quartieri sulla costa al centro della città (uno stop si trova dietro la sede di Google, in prossimità di Accenture ed altre tech-company).
Una linea di bus privata chiamata Aircoach connette la città con l’aeroporto e con altre città irlandesi.

Dublino è divisa in varie zone. Le zone chiamate “Dublin + numero pari” si trovano a sud del fiume Liffey, mentre le zone chiamate “Dublin + numero dispari” sono ubicate a nord dello stesso. Ad esempio, Dublin 18 si trova a sud e Dublin 7 a nord.
In generale la parte meridionale di Dublino è considerata più sicura della parte settentrionale. Uno dei quartieri preferiti dai giovani è Ranelagh, principalmente per la sua vicinanza al centro e la presenza di pub, ristoranti e locali.
Un quartiere che probabilmente è meglio evitare è Tallaght, in quanto considerato poco sicuro.

Burocrazia

Per lavorare in Irlanda avete bisogno del Personal Public Service number, normalmente chiamato PPS number. Può essere paragonato al nostro codice fiscale. Per richiedere il PPS number avete bisogno di un contratto, o almeno di un’offerta di lavoro, e di una prova di residenza. Per maggiori informazioni potete visitare il sito citizensinformation.ie.

Una volta trovato un lavoro in Irlanda dovete iscrivervi presso revenue.ie e aggiungere il vostro nuovo lavoro nel vostro profilo.
Ricordatevi che se non regolarizzate la vostra posizione con Revenue sarete oggetti della cosiddetta “emergency tax”, ovvero verrete tassati con le aliquote più alte. Nel caso doveste essere oggetti di questa Emergency Tax, le tasse pagate in eccesso vi verranno rimborsate automaticamente una volta che abbiate regolarizzato la vostra posizione.
Per maggiori informazioni potete visitare Starting your first job sul sito Revenue.ie.

Sistema Sanitario

La maggior parte dei servizi sanitari non sono forniti dallo stato a meno che non abbiate un reddito molto basso. Una visita dal medico di famiglia costa normalmente intorno agli EUR 40 o EUR 50.
E’ abbastanza comune avere un’assicurazione privata pagata dal datore di lavoro. Le assicurazioni sanitarie coprono varie prestazioni in base al pacchetto che avete.
Irish Life Health e VHI Healthcare sono due tra le assicurazioni sanitari più famose.
Per maggiori informazioni potete visitare citizensinformation.ie.

Conclusioni

Pros

1. Molte opportunità di lavoro disponibili presso aziende molto conosciute come Google, Facebook e Pfizer
2. Il salario può aumentare velocemente
3. Le persone sono generamente alla mano ed educate

Cons

1. Il trasporto pubblico fatica a tenere il passo con lo sviluppo della città
2. Emergenza abitativa: trovare casa può essere difficile e costoso
3. Difficile iniziare senza precedente esperienza lavorativa

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca